venerdì 26 novembre 2010

her discovered work

no vabbè, lei è veramente esagerata
le posterei tutte, ma sono troppe (e molte avranno a venire)
andateci ogni tanto, basta un click sulla foto
anche per riposare gli occhi da tutta 'sta robaccia che c'è in giro,
ovunque, sotto ogni forma

6 commenti:

  1. C'ero già stata qui. Forse l'avevi già segnalata tu. Mi piace l'8 agosto. Anche se fotografa soprattutto la gente, che è una cosa che mi piace, la gente nelle foto, e lo fa con la gente che guarda spesso nell'obbiettivo. Io mi perito sempre a fotografare la gente, penso che gli dia fastidio. Leggo anche che il tizio del blog ha saputo che era timida anche se diretta, come persona. Poi il fatto che questo tizio si sia comprato all'asta tutti questi negativi senza neanche sapere chi fosse, e che attraverso le sue foto abbia cominciato a fotografare, sembra un racconto.
    Ultimamente mi vengono questi commenti lunghi.

    RispondiElimina
  2. Molto belle le foto,à mon avis.Proprio oggi io ho scoperto quelle di Willy Ronis(vedi -il bambino con la baguette)Bisous.(Il francese fa tanto signora chic,non sempre radical-milanese- of course)
    click Sburk dice benissimo.

    RispondiElimina
  3. Uno che cerca di sapere le cosenovembre 27, 2010

    Ei, ma la tua mamam ti marca stretto e mi sa che è anche colta.
    E poi quante storie per questi fotografi!, amricani, francesi, ma chi se ne frega, ma quanto sono più belle le foto semplici senza tante ricercatezze assurde.Mettici le foto delle tue zone e delle persone che conosci che come dismostrano i tuoi "postati" passati hanno più successo nella partecipazione di quelli che leggono
    tanto ti dovevo-

    RispondiElimina
  4. Umiltà comportamentale!.. quanto la amo........

    RispondiElimina
  5. dai, col "che cerca di" abbiamo fatto già grossi passi avanti

    RispondiElimina
  6. mah, più semplice (e precisa) di viaviana maier non credo che si possa arrivare ad essere caro il mio "cerca di"

    RispondiElimina