mercoledì 16 dicembre 2015

giovedì 10 dicembre 2015



Insomma che Harnoncourt lascia. L'ha scritto a mano in una lettera consegnata al pubblico del Musikverein di Vienna, copia per copia, uno ad uno. Questa non è una cattiva notizia: questa è una tragedia, un cataclisma, la fine di un'intera epoca.
Johann Nicolaus Graf de la Fontaine und d'Harnoncourt-Unverzagt non solo è stato uno dei piu grandi musicisti, ricercatori ed intellettuali del secolo scorso ma è a tutt'oggi il più grande direttore d'orchestra del mondo e lo è (almeno) dagli ultimi 40 anni a questa parte, per buona pace del fu caro e pressoché inservibile von Karajan.
Io proclamerei un bello sciopero generale di 48h, tanto per incominciare.

martedì 8 dicembre 2015



Io: visto le elezioni in Francia? 09.28
Madre: ai ai ai ai! 20.57
Io: Salvini s'è ovviamente montato la testa, piccino non ha capito che in Italia è già andato tutto al 5S 01.57
Madre: Non se n'è accorto perché impegnato a portare qua e là i suoi presepi, dove si raffigura una donna palestinese (con il velo) che, perseguitata dall'Isis di Erode, respinta dalle persone cui chiede asilo, partorisce in una grotta e poi deve fuggire (emigrare) con la sua povera famigliola in Egitto. Vedi un po' dove porta l'ignoranza 10.29

Ph / Andrea Semplici

giovedì 3 dicembre 2015



Di quel buon vecchio e sano punk-rock fatto in casa che fa bene all'anima.

venerdì 27 novembre 2015



Le dimissioni dalla cooperativa un giovedì di novembre.

martedì 24 novembre 2015

martedì 17 novembre 2015



Ospedaletto ( PI ) - 21mm poetry

lunedì 9 novembre 2015



Der Alte Fritz, il buon vecchio Fede: ma più che il Re di Prussia - da giovane frequentatore di centri sociali facevo naturalmente un po' di fatica ad entusiasmarmi per questi parrucconi incipriati - noi allievi della classe di Paolo Rizzi in Villa Simonetta di via Stilicone 36 vedevamo in questo quadro l'allievo ed il benefattore di Johann Joachim Quantz alla prova.
E chi è che non ha in casa il suo (del Quantz) Trattato per il Flauto Traverso? Che è stato, insieme alla Violinschule di Leopold Mozart e al Viaggio Musicale in Italia di Charles Burney, l'occasione unica per poter soffiare forte sopra ad un qualcosa che cosideravamo coperto da uno spessissimo strato di polvere per poi vederne luccicare la superficie.

giovedì 5 novembre 2015



Il Nero. Senza di lui questa raccolta 2015, una delle cose più importanti che ho fatto negli ultimi anni, non sarebbe stata possibile.
E ci siamo quasi, domani ultima.

mercoledì 4 novembre 2015

giovedì 29 ottobre 2015





Concerto
John Berger, scrittore, pittore e critico d’arte britannico (in breve: uno dei più importanti intellettuali europei), ha mandato domenica scorsa un’email ad amici vicini e lontani. Eccola, nella traduzione di Maria Nadotti:

“Il concerto per pianoforte e orchestra n. 5 di Beethoven evoca una felicità che è quasi senza limiti e che, proprio per questo, né lui né noi possiamo possedere. Il concerto fu detto l’Imperatore. Ci porta a un orizzonte di felicità che non possiamo valicare. Oggi lo mando agli studenti palestinesi che stanno dimostrando al checkpoint di Beit El, all’entrata di Ramallah. Anch’essi sono ispirati da una visione della felicità che nelle loro vite non sono in grado di conoscere. Mando loro il concerto perché lo usino come arma nella lotta contro gli israeliani che occupano e colonizzano la loro terra. Beethoven approva. La politica gli sta molto a cuore. La sua terza sinfonia, l’Eroica, fu ispirata da Napoleone quando ancora era un combattente per la libertà e prima che diventasse un tiranno. Per un giorno cambiamo nome all’Imperatore e chiamiamolo: concerto per pianoforte e orchestra n. 5, l’Intifada”.

Giovanni De Mauro, Internazionale

mercoledì 28 ottobre 2015

domenica 25 ottobre 2015

domenica 11 ottobre 2015



Autunno 2015 in Delta 100. Casa, same old.

mercoledì 7 ottobre 2015



Ipercoop - Navacchio, PI

lunedì 5 ottobre 2015

mercoledì 30 settembre 2015



Poi pian piano finirono anche i tempi delle colazioni con la finestra aperta.

sabato 26 settembre 2015



Cecilia, Dante e Bettina in Tri-X 400

venerdì 25 settembre 2015






Ed Hexar fu.

lunedì 21 settembre 2015



Pentax 6x7 + Takumar SMC 55mm / Fujichrome Velvia 100

mercoledì 16 settembre 2015



Milano p.ta Garibaldi, 1980 - esattamente il posto dove sono cresciuto, tra elefanti, puttane e le coperture a sbalzo della stazione.
Ph / Alberto Dubini

lunedì 14 settembre 2015



Marina - M6 + Lux 35 / Tri-X 400

giovedì 10 settembre 2015



Livorno, addio.
21 agosto - M6 + Elmar 5cm / Tri-x 400

mercoledì 9 settembre 2015

lunedì 7 settembre 2015



Volevo scrivere una recensione articolata ma mi sono reso conto che non ho poi molto da aggiungere o argomentare:
Taxi Teheran oltre ad essere un piccolo-grande miracolo è un film dolcissimo e spietato, pieno di vita e di ogni cosa che il Cinema dovrebbe avere.

giovedì 3 settembre 2015



'Ndo tu vai? All'Ostrihoni!

lunedì 10 agosto 2015

martedì 4 agosto 2015


Al Sonnino, Livorno. Pentax 6x7 + Super Takumar SRC 55mm / TMAX 100

mercoledì 29 luglio 2015



Scala B secondo piano - 02 660961 in duplex: il centro esatto del mondo. Qui appena prima della grande mutazione.
Se mi sporgo un po' più avanti posso vedere me stesso giocare in cortile.
Fotografia - Gabriele Basilico | Accompagnamento Musicale - Carl Philipp Emanuel Bach / Sinfonia in Sol maggiore Wq.182/2

lunedì 27 luglio 2015



Volterra. M5 + Lux 35 pre / Tri-X 400.

mercoledì 22 luglio 2015




Skatepark a Cisanello, Pisa - Blad 503CX + Distagon 50 C / TMAX 100

lunedì 20 luglio 2015

mercoledì 15 luglio 2015

mercoledì 8 luglio 2015

lunedì 6 luglio 2015



Tazza d'Oro people: Cristina. M3 + Cron C 40 / TMAX 400

venerdì 3 luglio 2015

martedì 30 giugno 2015

martedì 23 giugno 2015



Nel mezzo della cena si ruppe la sedia dove stava, il panico generale e lui: no no figuriamoci andate via faccio da solo - Remotti sul pavimento della mia cucina agitava le gambe e non si rialzava.
E si svegliava presto Remo e diceva che la cosa più difficile dell'essere vecchi non è cadere ma che ad un certo punto non conosci più nessuno perché tutti i tuoi amici se ne sono andati.

Che certe notizie poi volano e Sergio dalla Sardegna, ore 23:08
Bah! Un altro pezzetto di Circolo che se ne va, siamo sempre più storia.


venerdì 19 giugno 2015



Non so che dire, a me Youth è piaciuto: finalmente un po' di cinema dopo tanto gigioneggiare.

lunedì 15 giugno 2015



E ci sono tante storie anche mie che mi fanno tremare e pensare che la tristezza ha un numero di facce che la felicità se le sogna.
Schlaf gut mein Bruder.

giovedì 11 giugno 2015

sabato 6 giugno 2015





Nico - Soul Kitchen, PI.
M6 + Lux 35 pre / Tri-X 400.

giovedì 4 giugno 2015



Maratoneti in pausa - Bar la Tazza d'Oro, dove sennò - Pisa.
M3 + Cron 40 C / Tmax 400

lunedì 1 giugno 2015




Sta bene: mi sta bene la stabilità, mi sta bene che la sinistra a sinistra non sappia fare una sega nulla, mi sta bene che governiate e che siate come siete: un accrocchio improbabile senza meta a parte quella di prendere tutto, ora, per il più lungo tempo possibile e con qualsiasi mezzo.
Solo chiamatevi col vostro nome, è più facile e meno indolore di quanto sembri.
Del doman non v'è certezza.

mercoledì 27 maggio 2015




Quando puoi dire 24 anni fa riferendoti a te stesso iniziano ad essere cazzi. Ecco, il 19 novembre 1991 io c'ero e ho scattato pure una fotografia con una piccola Kodak usa-e-getta portata per l'occasione. Costo del biglietto: 3.000 lire - un prezzo di sconvolgente accessibilità anche per l'epoca. I NOMEANSNO per me iniziano con l'entrata di Andy Kerr negli Hanson Brothers e finiscono ( si, finiscono ) con la sua uscita, esattamete dopo il tour europeo di 0+2=1, questo di cui sopra.
Erano GRANDI.


sabato 23 maggio 2015



Pisa 16.05.015 - M3 + CV 21mm / Tmax 400

martedì 19 maggio 2015



The Dead Kennedys at Mabuhay Gardens, 1981 - Stanley Greene, M Magazine no 2

giovedì 14 maggio 2015




La Linea - un raro esempio di cosa fatta per lavoro ( leggi pure in cambio soldi ) che mi piace anche.
Mi piace proprio. E ovviamente visto il luogo mi s'è aperta la Pandora delle memorie: il caldo secco e l'odore di zolfo per le vigne, di pietra e legno nelle case. E i fiori di senape gialla negli orti, il naso che frizza dentro al bicchier d'acqua con l'idrolitina.

lunedì 11 maggio 2015

giovedì 7 maggio 2015

martedì 5 maggio 2015

venerdì 24 aprile 2015





08.05.2015 Lumiere - vicolo del Tidi 6, Pisa.

giovedì 16 aprile 2015



Come dice Neffa, a star bene con i miei guaglioni.

lunedì 13 aprile 2015

 

Jazz Master