lunedì 31 dicembre 2012

venerdì 28 dicembre 2012

ASCII ART 2013


i`it)v|[[[[(//s+)`(-\\/JJgbdd@@@@@@@dmKK(c!(/-[2=/cct/!-v\!_L\)|
]-!/(!-)\L\)v|c5(!,!L//ARCI//CORTEMAGNO//@dK/]!c\\\v|i\/cT\v((c-
]!`/v\//(-|t\VvcL!m@//GENNAIO//013//@@@@@@@@@bLt\\|)c/2-vv)/it\.
--/-,\,\v\,|)/v//VIA//BUOZZI//3//CALCI//PI//@@@@bK!v!-( )-!.[/cT
//.\--,--|-/c(e@@@@@@@D//WWW//MONTEMAGNO//NET//@@@s\\\\-||/v!c\.
-,-|\`||\-\/i//329//3782161//@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@b.),`-,-/c-m
!,\!-!-!,!-!d@@@@@@@P[+~**A//VEN//4//BARBEQUE//PEEWE//./`c-/.\7-
-- .-- -/,id@@@*P!`          \@//DURANTE//ORGANO//@@@@@i.\\ .\.c
 ,`,`\ -,-J@@5`-           -- `-i@//DIMITRI//ESPINOZA//@_\-|-\c-
 . -.,`/.G@@K- `               - @@//SAX//SIMONE//PADOVANI//--/[
- `-  --i@@Ai                    -!//PERCUSSIONI//RENATO//!|\`|-
 `-, - G@@@[,                     .@//UGHI//BATTERIA//@@@@@[/-/.
-` .-/v@@@A)                      -)Z@@///FUNKY//GROOVE//@@@\ _\
- ` ,iVJ@@@!                      -!@@@//SAB//5//GRAN//CENA//(s[
  - i\G@@@Z-                      ! -i@@//DI//AUTOFINANZIAMENTO/
 , -|b@@@@!\                        ` |-@@//TRES//SIMONE//LUTI//
   tt@@@@A-,                         -V`)//BASSO//ROBERTO//LUTI/
   )8@@@@@\                         ,- -//CHITARRA//ROLANDO//@@@
  ]]Z@@@@d|-              ,ii.c,, -.icL//CAPPANERA//BATTERIA//8[
  KN8@@@@@( .i!vGG_      J4Kb8ZKb@//SAB//12//8PANZER//OTTO//dK@-
 )/8K@@@K@b@dP~~~T4(    Jd@@7`___s@M//PANTERA//SHOW//GRAN//@LM8[
\!48@K@@@@8@@d*@@@bVi   bAKLY~~@@@@@@*ff/\N//SPETTACOLO//@@@db@[
,\\Kb@@@d@.~t` !*~!`.  -MA)     ~ .).` `,//PIROTECNICO//PER//Kb[
,`8M@@@@@@ -`,,gvZ``    A//-  ..c\+\`    i//GRANDI//E//BAMBINI//
i\@8@K@@@D             \!              !i//MER//16//RADIOLUTION/
e8d5@@@@@@              !-              -//IN//ACTION//CENA//M8i
8dZ8@M@@@@-             v  ,          ,\//DI//AUTOFINANZIAMENTO/
@b@AK@@@b@[              //           cct//PER//RADIO//ROARR//@@
@@8@M@8@@@P-            -=/.         /iD//SAB//19//SPACCA//IL//@
@8@@@MA@@@@\-      .   _)g2i        -(//SILENZIO//FOLK//ROCK//K[
@@@bAK@@K@@)i      c,,Kb@@bK       )//ACUSTICO//DA//BOLOGNA//8@[
@K@b@@@@A@AA/i-     ~M@@@@Mc    .,\c=)&//VEN//25//MUZIKI//@8d@@A
@@@@Mb@@@@@@( c\`     PPK((,i]v|-\-v)8XNA//TITTA//NESTI//VOCE//@
@@8@@MK@d@A@L!--c)s_, ,(ZsbLb@\`- .-N]///FRANCO//SANTARNECCHI//d
@@Kb@@@K@b@@@/-  !  ~~Vff*N5f -` -,\))KK@//PIANO//PIETRO//BORRI/
@b@@@KAK@@@@@@2--    ,,_JJ/i)/- |/v)N//BATTERIA//@@8@@@@@@@@M@K[
@@8d@K@@@b@@@@@d!,    VV\)\\)\7(-)4Jb@8@A@@@K@d@@@@@@@8@@@@@@@@[
M@@@@8@@K@Kb@@@d@v.       `-\\/v)88b@M@A@K@@M@@@A@@M@8@@A@d@8@M[
Zb@d@M@K@@@@@@@@@@m       -)!/stbb@b@@A@b@@@@@Kb@@@@@@@b@@@K@@@[
K@@d@@@@@d@M@8@@@@@Ks   ,-/vJD@@8d@K@@@@@@8@@@@@@@@@@MK@@@b@@M@[
tN@b@@d@d@M@@@@@@@@@@LL4JKd@A@@d@@K@@@@MK@@@@8@@@@@@@@@@@b@@@@@[
)NM@8b@@A@@@A@@@@@@@@@@@@@@A@@A@@8@@K@d@@@@M@@K@@K@A@@@8@@M@@@@[
(tMM@@@d@@M8@@@@A@@@@A@@@A@@@@@@@@@A@@@@8b@@8d@@@@@@@@@@@@@@@@M[
tNZ@@K@@@d@@@@A@@@@@8@@@/4N@@8@b@@d@@M@8@MK@M8@K@@@@@@d@@@@@@@@[
M/KA8@@@MA@@@M@@@@@@@@@@[|t*Z@N@@@@8@@M8ZAZZ@M@@@A@d@@@@@K@@@d@[
bYJ4M@@@@@@A@@@@@@@@@@@@D.\ (YKKZD@8dK@5A84YZ@dM@@@@@@@@@@@@d@@[
K5dM8@8d@d@@@@@@@@8@@@@@@..-!/))ZK5AK4)AY(/XY/Z@@@A@@@d@@@M@@@@[
Y8dNA@@AK@@d@@@b@@@@@@@@@L,-,\!]]\X(5)Z/7c\\t5/K@@@@@@@@b@@@@@@[
8M8@@@A@@@A@@8@@@@@@@@@KDLt! !,-|t(-\\! ,\/,\!ZJG@@@d@Md@@@G@@@[

Possibile grazie a quelli a spaziatura fissa,
questa roba è copiaincollabile

giovedì 27 dicembre 2012

post-albero


Stefano. Chi era costui? Perché è stato fatto santo? E perché ogni anno lo festeggiamo?


domenica 23 dicembre 2012

Christmas Postcard


Tracce di poesia sull'asfalto, nonostante Ospedaletto,
nonostante o per merito della pioggia, ogni Natale con il suo albero.

giovedì 20 dicembre 2012

lunedì 17 dicembre 2012

venerdì 14 dicembre 2012

2013 D.C.

Ho letto una cosa oscena sull'offesa contro la verità della persona umana sul giornale di oggi, oscena. Ma veramente dobbiamo ancora farci dire come bisogna vivere da questo nazista vestito Prada?
Il tuo Dio ti punirà Ratzi, eccome se lo farà, e noi staremo lì a ridere perchè fortunatamente abbiamo il privilegio di scegliere, non l'obbligo, chi e come perdonare.

giovedì 13 dicembre 2012

Maurizio

Cuori a parte, faber est suae quisque fortunae
M6 + Lux 35 pre Asph / tmax 400

martedì 11 dicembre 2012

Bretzel /1


Dice coi prodotti Gastronomici il nero ..mmm
sugli Eno va alla grande, secondo me anche con gli Oleo

domenica 9 dicembre 2012

facce da cantiere /2

tipico stile del mistico Chico sul ritmico bum-chack
/ Federico Herrera
M6 + Cron 50 DR /
/ tmax 3200

venerdì 7 dicembre 2012

facce da cantiere /1

Avrei voluto farla in tutt'altre forme e modi,
ma forse la via giusta è questa: quasi come un reportage
/ Jeff Raniero
M6 + Cron 50 DR /
/ tmax 3200, mia amata quasi perduta

martedì 4 dicembre 2012

Nature Without Man


3200

M6 + Cron DR 50mm, Tmax 3200
sul click, la trama

giovedì 29 novembre 2012

martedì 27 novembre 2012

rottamazione


Matteo vuole abbandonare Pierluigi in un bosco vicino casa dove c'è la battuta di caccia ai voti di Nichi ( piccolo particolare chi lo ha votato Nichi, non voleva andare a Parma ma sicuramente non andrà a Firenze ) ed io che Bersani non lo trovavo adatto ora stai certo che sul suo nome
ci metto la X. Di Massimino fate quel che vi pare, tenete conto che non credo sia biodegradabile come Walter, quindi vanno messi in luoghi diversi, e finalmente, e speriamo.
M6 + Lux 35 pre-Asph /Kodak TMAX 3200


lunedì 26 novembre 2012

venerdì 23 novembre 2012

giovedì 22 novembre 2012

lunedì 19 novembre 2012

/2 a richiesta



Alberto, tra i cipressi che a Bólgheri alti e schietti di cui le lunghe ombre


venerdì 16 novembre 2012

mercoledì 14 novembre 2012

piccoli quadri


Happy Design / via mail da UD, IT
riorganizzabili in pagina come vi pare

martedì 13 novembre 2012

Io la voglio la crisi?



No. Ma l'impressione che ho è che sarà troppo caro comunque,
e probabilmente a questo punto molto poco nelle mie corde
YO! Chiedere in ogni caso non costa niente

lunedì 12 novembre 2012

Amore



Una certa predilezione per Shubert, ma come dargli torto?

giovedì 8 novembre 2012

Indipendente, quotidiano


Quando un giornale si spegne è sempre una brutta notizia. A maggior ragione quando a spegnersi è una voce libera, indipendente. Una voce che a Pisa ha portato un nuovo punto di vista, contribuendo a rendere l'informazione locale più plurale.

Ma la brutta notizia si amplifica quando a rischio è un giornale che è un po' anche il tuo giornale. Un luogo di formazione, di lavoro e di confronto costante. Dove le gerarchie, cosa più rara che unica, sono una linea talmente sottile tanto che la tua parola è sempre ascoltata. Tanto dove puoi permetterti di mettere in discussione una decisione: una libertà che ti ha insegnato la responsabilità e soprattutto il rispetto per chi le decisioni le prende ogni giorno.

Sono passati poco più di 3 anni dal giorno in cui per la prima volta ho messo piede nella "nostra" redazione. Giovane, ma neanche troppo, sicuramente inesperta, ingenua e piena di illusioni e ideali. Poi le illusioni svaniscono, ma per fortuna non tutti gli ideali: lo scontro quotidiano con una realtà in cui l'accesso ai dati, alla fonte delle notizie appare come la scalata all'Everest ti risveglia e ti rende anche un po' più cinica.

E se ahimè il bilancio economico di quest'avventura sembra condannarci, resto fermamente convinta che quello dell'informazione prodotta e divulgata non possa che renderci fieri. Per essere stati accanto alle categorie più deboli e più marginali, per aver documentato eventi traumatici come la strage di Viareggio e, anche se in misura certamente inferiore rispetto al danno, i grandi incendi che hanno devastato il monte pisano e l'alluvione che ha colpito l'area del bacino del Serchio. Per aver portato avanti negli anni una campagna di informazione serrata contro la cementificazione di questa splendida ma vituperata città: dalla "marina stuprata", alla variante urbanistica varata per permettere l'insediamento di Ikea, fino ad arrivare al progetto Sesta Porta.

Se la fine di Pisanotizie dovesse diventare realtà la nostra città perderà sicuramente un'informazione indipendente e dalle orecchie ben aperte, libera da vincoli economici. Talmente libera da dover pagare un prezzo alto.

A me resta la consapevolezza che questo progetto, reso possibile da un grande coraggio, abbia contribuito a rendere un po' più consapevoli e attenti tutti noi. E la speranza che un seme sia stato piantato. Con questo tutto il rammarico per un ostracismo strisciante e per un capitolo che rischia di chiudersi.

Francesca Parra

sabato 3 novembre 2012

Ala est


La vignettaura una volta era considerata un difetto: hanno corretto e ricorretto le lenti per decenni col risultato di finire oggi ad appiccicarcela in post-produzione /e quando lo fanno si vede, aggiungerei. Così se il tuo obbiettivo vignetta, ci rimani un po' spiazzato e quasi male, anche se l'effetto è tutt'altro che disprezzabile. Corsi e ricorsi.
La stanza del figliol P. /M6 + Gioia&Dolore 35 pre-Asph /KODAK 400-2TMY
/da stampa, una ri-edizione


venerdì 2 novembre 2012

martedì 30 ottobre 2012

early


presto la mattina /e tardi la sera

domenica 28 ottobre 2012

senza dubbio l'autunno


appena appena da me (con somma soddisfazione) scoperto
il Tmax 3200 non lo producono più
/celebrano Vittorio Ghielmi e Luca Pianca

mercoledì 24 ottobre 2012

la Grafica incontra il Primo Cittadino a Pisa



Deh




ETIMO Dal gr. sðndikos ‘patrocinatore’, der. di díkē ‘giustizia’,
col pref. syn- ‘con, insieme’
DATA fine sec. XIII.

lunedì 22 ottobre 2012

La matinée angoissante


P0€

Pisa metafisica sulla strada per Imago dai parcheggi alla Draga
M6 col solito Lux per fine rullo

giovedì 18 ottobre 2012

Guido


Canon G12, focale sconosciuta
/si fa quel che concede

Pinus pinaster


mercoledì 17 ottobre 2012

lunedì 15 ottobre 2012

Requiem


M6 + Lux 35 pre-asph /Fujifilm Neopan 100 Acros

sabato 13 ottobre 2012

venerdì 12 ottobre 2012

Celestiana


governare ‹go·ver·nà·re› v.tr. (govèrno, ecc.)
1. Guidare secondo un principio o un programma determinato, esercitando il potere politico, amministrativo o spirituale; reggere: g. uno stato, un paese, una nazione; g. un comune; g. una diocesi; anche assol.: g. con saggezza, con giustizia, con durezza; g. tirannicamente Provvedere al buon andamento e alla gestione di qualcosa, dirigere, amministrare: g. l’azienda, una società, un partito; g. la famiglia, la casa.

Mi preme di ricordare che il cosidetto Buongoverno in città, o meglio la sua allegoria, si trova a Siena e più precisamente nella parete di destra della Sala dei Nove di Palazzo Pubblico e non a Milano in Lombardia, perchè negli ultimi due o tre giorni questa parola l'ho sentita uscire spesso dalla bocca insulsa del suo governatore e dei suoi amici, personaggi della levatura di Roberto Maroni e Angelino Alfano. Fate il favore, che non avete credibilità neanche a casa dei vostri parenti, figuriamoci quel minimo di intelligenza richiesta, e non dico il pudore.
Non so voi ma a me sentir dire certe cose da certe persone offende.