mercoledì 18 dicembre 2013

quel pomeriggio di un giorno da cani




L'incredibile storia di quel che successe in via De Amicis il 14 maggio 1977 a Milano,
una storia scritta con l'alogenuro d'argento più che con il piombo.

3 commenti:

  1. L'uomo che ha fatto la foto simbolo si chiamava Paolo Pedrizzetti, che all'epoca dei fatti abitava in via De Amicis di professione architetto.Purtroppo ieri ad Arona mentre attaccava sul balcone le luci di Natale è caduto e la moglie nel tentativo di trattenerlo è caduta anche lei e quindi sono morti entrambi(60 anni)

    RispondiElimina
  2. me lo sono guardato.
    le fotografie, le riprese mi fanno venire la pelle d'oca, per quanto le sento vive, appassionate alcune, tragiche altre, per quel che riportano alla memoria di quegli anni in cui anche se piccolissima ero sempre portata in manifestazione sulle spalle di qualcuno.
    come è narrato, le interviste, non mi dicono molto.
    forse si vorrebbe sempre di più dalla nostra storia e dai suoi errori, dalla nostra memoria.

    RispondiElimina
  3. ma la cosa più stupefacente:

    RispondiElimina