venerdì 6 dicembre 2013

Cosa ne penso



Posso dire che questo primo giovedì - ieri - non mi è rimasta indifferente come credevo?
Tra sorrisetti e noncuranza generale, nella strana condizione di avere finalmente quattro mura intorno la spiacevole sensazione è quella di essere stati semplicemente sostituiti.
Sarà il colore arancione delle pareti e chissà.

Luca Coli mi ha detto cercando approvazione - visto? non vi mangiano mica.
Non si rende conto Luca Coli, e come lui tanti altri, che il punto non è mai stato questo.
Il punto è che non c'è stata volontà di seguire un percorso comune tra tutti ma soprattutto pro tutti.
Il punto è che in questo mondo, e di pari passo nel nostro micro-mondo che chiamiamo e sbandieriamo solidale, solo i forti sopravvivono. E' legge di natura.
Gli sfigati restano tali e prima o poi smetteranno di alzare polemiche e fare tutto 'sto casino.
Per cosa, poi?

9 commenti:

  1. che tristezza!! ma soprattutto che meschinità e
    miopia, certo così, non non si va e non andremo mai da nessuna parte-quello che spero io è che non possano andargli così bene le cose, anche se apparentemente ora il vento sembra tirare dalla loro parte.
    Prima o poi ci batteranno il muso e allora
    godremo tutti. aspettiamo e vedremo il contrappasso-
    Tanto per essere in tema affidiamoci alla saggezza cinese

    RispondiElimina
  2. Ok, no. Non vorrei portare la discussione su questi toni se discussione sarà. Sono considerazioni mie personali, la realtà è anche molto complessa e sfaccettata, non c'è un noi e un loro.
    Sono in periodo pre-mestruo, come già scritto.

    RispondiElimina
  3. seguire un percorso comune/pro tutti comporta che uno deve prendere responsabilità qual'è un lavorone ma chi me lo fa fare

    RispondiElimina
  4. bha che il gas fosse qualcosa di diverso lo sempre intuito ora ho la certezza

    RispondiElimina
  5. cosa è successo? ero lontaaana e sono sempre lontanina ma vorrei capì!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..potrei scriverti un pamphlet
      oppure pubblicare un breve saggio sulla storia delle relazioni tra gruppi di persone in un paese di provincia
      non qua però

      Quel che è certo è che sbaglio sempre previsioni e strategie, continuo a perdere e va bene così : )

      Elimina
  6. Non mi resta che pensarla come te, anche a me ha fatto lo stesso effetto. Non è più la stessa cosa che ci posso fare?

    RispondiElimina
  7. Ognuno raccoglie ciò che semina ...

    RispondiElimina